Per la prima volta al mondo, in una fiera è disponibile la risorsa più scarsa: il silenzio.

L’Isola del Silenzio è un’installazione in materiali rinnovabili che permette di godere a chi vi accede pace e relax.
Senza silenzio non c’è parola, non c’è musica. Noi però spesso lo evitiamo, ne abbiamo quasi paura, abbiamo perso l’abitudine a stare soli. Eppure la lettura e la scrittura nascono dal silenzio, si nutrono del silenzio e il libro stesso ne è massima espressione: colmo di parole, tace.
Dal 18 maggio al 22 maggio nell’Isola del silenzio, dentro e fuori, si svolgeranno il Laboratorio di parole taciturne, realizzato in collaborazione conAccademia del silenzio, Letture a bassa vocecurate dal Circolo dei lettori di Torino, la mostraLibri senza parole, Silent Books da tutto il mondo proposti da Ibby Italia e dal Laboratorio d’arte del Palazzo delle Esposizioni e Un filo di silenzio,esibizione del funambulo Andrea Loreni, a cura diTorino Spiritualità.
BOOKSOUND FEST

Venerdì 19 maggio dalle ore 11 alle 13 – Sala Gialla

Due ore di spettacolo dedicato alla lettura ad alta voce in compagnia del gruppo di percussionisti African Griot, dello scrittore e compositore Carlo Boccadoro, del rapper Shade, e naturalmente dei lettori volontari BookSound, degli allievi della scuola di doppiaggio O.D.S. e di LaAV.
Si conclude così, quest’anno, la terza edizione di BOOKSOUND, i libri alzano la voce: un’iniziativa che punta sulla voce per far scoprire ai giovani il piacere della lettura.
Stanno nascendo nuovi lettori, hanno voci limpide e coraggiose, sono i giovani lettori BookSound e il 19 maggio si incontrano per la prima volta al Salone del libro di Torino per partecipare a un evento emozionante in cui si alternano parole, note e voci e la lettura si fa spettacolo.
Un palco, più di cinquecento ragazzi, due ore animate da letture per tutti i gusti e per concludere scopriremo i vincitori del BookSound Story 2017, il concorso per il miglior video realizzato dalle classi.

LETTI DI NOTTE, la notte bianca del libro e della lettura 

Domenica 21 maggio ore 14.30 spazio Book
incontro con Marco Zapparoli Marco Rossari
legge MartinaTamburello attrice, doppiatrice
Letti di notte, la notte bianca del libro e della lettura torna sabato 17 giugno per raccontare Sogni e Sognatori.
Quest’anno Letteratura rinnovabile ha lanciato anche un concorso per premiare con 500 euro le 20 librerie d’Italia più creative, una per Regione.
Redazione MyCultureInBlog
Questo articolo è apparso per la prima volta su MyCultureInBlog.blogspot.it.
Condividi: